Internet of things

Sempre più spesso si sente parlare di Internet of Things (IoT).

L’internet delle cose è uno scenario che descrive un immediato futuro nel quale tutti gli oggetti fisici, che utilizziamo nella vita quotidiana, saranno collegati a Internet dove potranno comunicare tra loro, accedere alle informazioni, memorizzare e recuperare dati, nonché interagire con gli utenti per la creazione di “ambienti intelligenti”.

La rivoluzione é già in atto e vede un numero crescente di dispositivi collegati tra loro in Rete che sono in grado di farsi riconoscere e comunicare con altri oggetti, veicoli, gadgets, capi di abbigliamento ecc., allo scopo di semplificare la nostra vita.

Le sveglie suonano prima in caso di traffico, le scarpe da ginnastica trasmettono tempi, velocità e distanza per gareggiare in tempo reale con persone dall’altra parte del globo, i vasetti delle medicine ci avvisano quando dimentichiamo di prendere un farmaco.

Gli articoli fisici, dunque, non sono più scollegati dal mondo virtuale ma possono essere controllati a distanza da un dispositivo mobile e possono fungere da punti di accesso fisico ai servizi di Internet.

Su una scala più ampia l’internet degli oggetti può essere applicato per creare “case intelligenti”, “città intelligenti”, “fabbriche intelligenti” e tanto altro ancora per migliorare il modo in cui viviamo e lavoriamo.

Per farlo si sfruttano tutte le nuove tecnologie wireless del quale AIBSlab è uno specialista.